logo
Main Page Sitemap

Come tagliare i funghi porcini per friggerli


Suillus eliminare i gambi in quelle specie per le quali è prescritto ed a gambo legnoso (.
Rimuovete le impurità e il terriccio timberland sconti scarpe uomo dal gambo con un coltellino, facendo molta attenzione.
Si tagliano a pezzettini in proporzione al riso.
Le specie fungine a sapore aromatico cedono tale aroma al piatto e pertanto vanno cucinati con pietanze a sapore mite per evitare accozzaglie di sapori.Non abbondare nel consumare piatti a base di funghi, specialmente a pranzi ravvicinati, data la loro scarsa digeribilità.A questo punto si abbassa il fuoco e si mette il brodo ancora caldo nel riso continuando a cuocere.Più o meno, per 4 piatti sono sufficienti 2 o 3 funghi o 2 etti di garitule.Le specie fungine a sapore "mite" (particolarmente quelle con sapore di farina) non gradiscono molto l'aglio ed il prezzemolo.Si prepara il soffritto come al solito, magari aggiungendo anche delle carote tagliate sottili.Cucinare i funghi richiede pazienza e competenza tanto quanto andarli a cercare e le ricette sono davvero tante. .
La friggitura dovrebbe avvenire in un tegame sufficientemente grande per fare in modo che galleggino e sfrigolino nellolio.
Ripensandoci adesso mentre scrivo il post il riso era venuto veramente bene, pur essendo un semplice e normale riso con i funghi porcini e galletti.
Anche in questo caso la pulitura è importante e per la garitule, essendo piccole, meglio immergerle nellacqua.
Chiodini, Xerocomus, Mazze di tamburo, ecc.Il riso deve essere controllato, non vi distraete e aggiungete il brodo.Anche in questo caso si divide il gambo dalla cappella se il fungo è di grandi dimensioni sennò basta tagliarli trasversalmente lasciando gambo e cappella insieme.Amalgamate il composto con il latte aiutandovi con una frusta.Aggiungete un pizzico di sale: i funghi fritti sono pronti.In certe zone rinomate, specie nelle campagne Toscane e Piemontesi, vige ancora la vecchia regola del chi primo arriva e meglio alloggia ma certamente il è stato un anno speciale per gli amanti dei funghi.Il porcino si conserva in vari modi: essiccato, sottolio, surgelato.




[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap